L’Associazione Lyras presenta:

 

 Festival Città Sonore 2007. Il contemporaneo è di scena

Acquario Romano, Piazza Manfredo Fanti 47 – Roma

 11-14 aprile 2007

“Città sonore” porta la musica elettronica, la videoarte e la recitazione sperimentale all’interno di uno dei luoghi più suggestivi di Roma, la Casa dell’Architettura. Dall’11 al 14 aprile una lunga serie di artisti, nazionali e internazionali, si esibiranno nella splendida cornice dello storico Acquario Romano, portando in scena il contemporaneo. Videoproiezioni, reading ed esperimenti musicali permetteranno di vivere lo spazio dello storico palazzo romano in maniera nuova, più libera, più disinibita.

Si comincia mercoledì 11 aprile alle 20.30 con il reading dei testi di uno dei padri del minimalismo americano, Raymond Carver. Ad interpretare le letture due protagonisti della fiction e del teatro italiano, Rolando Ravello, noto al grande pubblico per il ruolo di Marco Pantani in Pantani-l’orgoglio (Rai-Fiction), e Paolo Zuccai. A seguire, alle 22.30, Ipologica, la performance in “real time” (curata da Esp, Comer e Pixelorchestra) che gioca le sue carte sull’improvvisazione audio-video. Veri e propri “paesaggi sonori” che catturano lo spettatore e lo immergono in una realtà digitale.

Si prosegue, il giorno dopo, con “DE-constructuring Mozart”!, una dissacrante e suggestiva reinterpretazione in chiave multimediale delle più classiche opere di Mozart, che permetterà all’ascoltatore di scoprire gli aspetti meno noti del grande artista austriaco, dal suo legame con la massoneria, all’influenza che la magia, mista ad una certa “verve religiosa”, ebbe sulle sue creazioni musicali. Il tutto in occasione del 250esimo anno dalla sua nascita. In chiusura di serata, alle 22.30, gli attori Valerio Aprea e Cristina Pellegrino eseguiranno la lettura, sotto forma di spettacolo teatrale, di una serie di scritti e brani teatrali noti ed inediti.

Per venerdì 13 aprile, il programma prevede l’esibizione del duo italiano Echran, composto da Davide Del Col e Fabio Volpi. Una performance post-techno, che coniuga elementi industrial e suoni elettronici dall' andamento ripetitivo e minimale. Una decomposizione della techno più oltranzista che permette di mantenere il livello musicale in una tensione incredibile e continua. Provare per credere.

Si chiude sabato 14 con una “prima assoluta” per il palcoscenico italiano: la presentazione Reactable, uno strumento musicale di ultimissima generazione. Direttamente da Barcellona Martin Kaltenbrunner mette alla prova la sua “creazione”. Reactable è una piattaforma tangibile sulla quale possono esibirsi contemporaneamente diversi artisti. Realizzato all’interno di una delle Università scientifiche più famose della Catalogna, questo strumento musicale e visivo si attiva semplicemente muovendo o accarezzando oggetti su un tavolo luminoso, e permette di realizzare così tipologie di video e suoni diversi ad ogni “tocco”. Una improvvisazione di video arte e suoni elettronici che declina in ogni sua forma il reale concetto di “digitale”.

A seguire la performance video di destrutturazione/ricostruzione del lungometraggio di Benjamin Christensen “Haxan la stregoneria attraverso i secoli" (1922). Si tratta di un percorso musicale e sonoro costruito sull'immaginario visivo del film e sul suo senso profondo di accusa nei confronti della società europea guidata con cieca convinzione dalla fede religiosa, prima, e dalle teorie scientifiche, poi. La musica, interamente improvvisata, fonderà suoni acustici, elettrici ed elettronici ed avrà come unico riferimento la struttura narrativa del film, manipolata e rimontata al suo interno in tempo reale. Il risultato è una stratificazione di eventi visivi e sonori che scorrono lungo il racconto intrecciandosi, miscelandosi o viaggiando su rette parallele.

Una “esperienza dei sensi” a tutto tondo che lascerà il segno nel ricordo dello spettatore. Almeno fino alla prossima edizione…

Città Sonore è un progetto curato dall’Associazione Lyras.

La rassegna si terrà presso l’Acquario di Roma, Piazza Manfredo Fanti, 47

Biglietto unico, 10 euro acquistabile al n. verde 800.90.70.80 o www.helloticket.it

www.cittasonore.it

per info e accrediti stampa

press@cittasonore.it

ufficio stampa: 340 6662219

Rosita Rosa 347 9659879